Un interessante sondaggio ha rivelato che la maggior parte degli investitori cripto hanno la maggior parte delle loro partecipazioni in Bitcoin, piuttosto che in altcoin.

Poiché il prezzo del Bitcoin ha registrato un nuovo massimo annuale, la maggior parte dei partecipanti ad un recente sondaggio ha condiviso il fatto di detenere la maggior parte delle loro partecipazioni in Bitcoin Era piuttosto che in altcoins.

I trader Bitcoin si stanno crogiolando nei profitti poiché ottobre si è rivelato essere un buon mese per BTC.

Il 46% delle persone assegna più del 50% a BTC

Il commentatore e analista di Crypto Josh Rager ha portato su Twitter per chiedere agli utenti di Crypto quanto del loro portfolio è allocato a Bitcoin. Gli elettori hanno dovuto scegliere una delle quattro opzioni che meglio descrivono il loro portfolio.

Il risultato del sondaggio è stato molto interessante. Il 35% dei trader ha rivelato di aver dedicato meno del 10% del proprio portafoglio alla valuta criptata più preziosa. Questa categoria è rialzista su altcoins e ha avuto il maggior numero di voti nel sondaggio.

Il 23,2% ha sostenuto che la Bitcoin detiene una percentuale significativa del proprio portafoglio. Secondo i risultati, queste persone dedicano tra il 51% e l’89% del loro portafoglio a Bitcoin.

La terza categoria più alta è costituita dai massimalisti Bitcoin che sono molto rialzisti su Bitcoin. Questi elettori, che rappresentano il 22% del risultato del sondaggio, hanno dichiarato che il 90-100% del loro portafoglio è assegnato alla moneta del re.

Infine, la quarta categoria, composta dal 18% degli elettori, ha dichiarato di assegnare tra l’11 e il 50% a BTC.

In altre parole, quasi il 46% degli intervistati ha dichiarato di detenere più della metà del proprio portafoglio in Bitcoin piuttosto che in altcoin.

Bitcoins ha colpito 13.200 dollari, Altcoins soffre

Altrove, gli altercoins hanno avuto incubi terribili dal mese scorso. Un precedente rapporto suggeriva che la nuova ondata di Bitcoin sta schiacciando sia i prezzi degli altcoins che il dominio del mercato.

Al momento della stesura del rapporto, Bitcoin ha superato importanti livelli di resistenza, raggiungendo un nuovo picco nel 2020 di 13.217 dollari su Binance. La crittovaluta detiene ora una posizione dominante sul mercato di circa il 61%.

Anche se la speculazione in giro è che l’attuale impennata sia causata dal flusso di denaro che fluisce dagli altcoin in Bitcoin, una nuova analisi ha smentito questo dato. Come riportato da CryptoPotato, il valore crescente del Bitcoin è probabilmente causato dal nuovo denaro che entra nel mercato del cripto.

Inoltre, l’ultima ondata sembra essere stata innescata in gran parte dalla notizia che PayPal, il più grande processore di pagamento online del mondo, inizierà a permettere agli utenti di comprare, vendere e tenere in mano Bitcoin e altre valute crittografiche.

 

Back to Top